LA CERTIFICAZIONE BIM

CONTATTACI SUBITO PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Il tema della certificazione delle competenze e conoscenze in ambito BIM sta diventando sempre più importante per tutti gli attori della filiera delle costruzioni a cominciare dai progettisti fino alle stesse committenze pubbliche e private.

Non basta dichiararsi esperto in materia, servono preparazione ed attestazione di reali capacità in un mondo regolato da procedure e standard definite e sempre in evoluzione.

Serteco è dal 2018 Centro di Validazione ICMQ, organismo di certificazione indipendente specializzato nel settore delle costruzioni, accreditato dall’ente nazionale Accredia.

Si occupa di certificare non solo prodotti e sistemi di gestione ma anche figure professionali in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17024 ed alla legge n.4 del 14 gennaio 2013 che disciplina le professioni non organizzate.

CHE CERTIFICAZIONI SI OTTENGONO?

BIM SPECIALIST
La figura è in grado di utilizzare il software per la realizzazione di un progetto BIM, secondo la propria competenza disciplinare (architettonica, strutturale, impiantistica, ambientale). È in grado di comprendere ed utilizzare la documentazione tecnica ed operativa aziendale per la produzione degli elaborati e dei modelli (standard e procedure).

BIM COORDINATOR
La figura è in grado di gestire e coordinare progetti BIM multidisciplinari secondo le risorse, gli standard e le procedure aziendali. È in grado di utilizzare gli strumenti software necessari per il coordinamento delle attività di redazione, controllo e gestione del progetto BIM. Conosce inoltre le modalità di utilizzo dei software per la redazione dei modelli BIM per una o più discipline (architettonica, strutturale, impiantistica, ambientale). È in grado di comprendere, utilizzare ed aggiornare la documentazione tecnica ed operativa della commessa per la produzione degli elaborati e dei modelli (standard e procedure).

BIM MANAGER
La figura è in grado di gestire e coordinare progetti BIM multidisciplinari secondo le risorse, gli standard e le procedure aziendali. È il responsabile della gestione e del coordinamento delle informazioni per i fornitori coinvolti nei servizi di progettazione, realizzazione e gestione dell’opera. È inoltre il responsabile dell’implementazione dei processi e della strategia BIM all’interno dell’azienda, della redazione della documentazione tecnica ed operativa della commessa per la produzione degli elaborati e dei modelli (standard e procedure).

Oltre alle figure professionali si possono certificare anche imprese ed aziende.

PERCHÈ CERTIFICARSI

Per ottenere un riconoscimento da parte terza delle proprie competenze ed esperienze in ambito BIM da usare come vantaggio competitivo sul mercato.
– Per evidenziare un operato rispondente alle migliori metodologie riconosciute a livello europeo;
– Per poter dimostrare in caso di contenzioso di aver agito con provata competenza
– Per rispondere alle opportunità di incarico che possono sorgere dal codice degli appalti, dal decreto ministeriale, dalla norma Uni 11137, che richiedono figure capaci di gestire la progettazione e gli appalti pubblici con metodologia BIM.

COME CERTIFICARSI

E’ necessario sostenere un esame.
L’esame ha lo scopo di verificare le conoscenze e la capacità di applicazione pratica del metodo BIM da parte del candidato e consiste nello svolgimento di una prova scritta, una pratica ed un colloquio orale, sulle aree di competenza e con riferimento al livello di specializzazione richiesto.
L’esame viene svolto presso strutture idonee e competenti sul territorio, selezionate da ICMQ come “organismi di validazione”.

CONTATTACI SUBITO PER MAGGIORI INFORMAZIONI

COME PREPARARSI ALL’ESAME?

Serteco ha realizzato UPtoBIM con lo scopo di sostenere i professionisti nell’adozione di una metodologia corretta ed efficace. Si tratta di un percorso propedeutico alla certificazione per BIM Manager, BIM Coordinator e BIM Specialist.

Proponiamo dei corsi BIM online di formazione, propedeutici alla certificazione BIM ICMQ.  Le tematiche affrontate riguardano il processo BIM, dal punto di vista teorico, con particolare attenzione alle Normative UNI 11337 e EN-ISO 19650. Toccano anche competenze operative utili per la modellazione in ottica BIM, attraverso il software di BIM Authoring Allplan, oltre al coordinamento dei progetti e alla gestione dei capitolati informativi.

Ogni pacchetto prevede la formazione teorica e specifica per il ruolo che si vuole ricoprire all’interno del processo BIM. Il corso BIM online è strutturato in video lezioni registrate sempre fruibili, con la massima libertà.

GUARDA la formazione UPtoBIM ONLINE

CHE REQUISITI SERVONO PER FARE L’ESAME?

Per accedere all’ esame serve esperienza in ambito edile ed esperienza nel ruolo specifico per cui ci si candida.

Come si dimostra?

Mediante CV e indicando nel modulo di iscrizione all’esame ICMQ gli anni di esperienza, il datore di lavoro/commesse e l’attività svolta.

CONTATTACI SUBITO PER MAGGIORI INFORMAZIONI